08
feb
2017
Aziende in campo | L’industriale pastar...la materia prima van

Il Sole 24 Ore, 8 febbraio 2017

Agenzia Stampa La Presse

MERCOLEDÌ 08 FEBBRAIO 2017 16.24.26

Agricoltura, Industria pasta: Decreto su etichetta obbligatoria crea problemi

Agricoltura, Industria pasta: Decreto su etichetta obbligatoria crea problemi Roma, 8 feb. (LaPresse) – “E’ tempo di accentuare le riflessioni in merito allo schema di decreto sull’obbligo di indicare in etichetta l’origine della materia prima anche per la filiera grano-pasta che a dicembre il Ministro Maurizio Martina ha trasmesso per una prima verifica alle autorità di Bruxelles”. Lo afferma in una nota Luca Ferrara, amministratore unico del Pastificio Guido Ferrara. Secondo Ferrara “il Ministro Martina, molto sensibile alle istanze della Coldiretti, mira ad aumentare il prezzo del grano italiano sottostimando però le problematiche dei produttori già stritolati dalla grande distribuzione organizzata e dal prezzo finale. Di fatto con questo decreto il Belpaese sta concedendo spazio ai concorrenti turchi, nordeuropei e nordafricani. Il decreto del Ministro Martina – conclude Ferrara – potrebbe definitivamente minare le tradizioni dell’industria italiana della pasta e i nostri vantaggi distintivi costruiti con grande sforzo nel corso di decenni dagli imprenditori italiani”.

Agenzia Stampa DIRE

MERCOLEDI’ 08 FEBBRAIO 2017   19.47.10

AGRICOLTURA. PASTIFICIO FERRARA: DECRETO SU ETICHETTA CREA PROBLEMI

AGRICOLTURA. PASTIFICIO FERRARA: DECRETO SU ETICHETTA CREA PROBLEMI (DIRE) Roma, 8 feb. – “E’ tempo di accentuare le riflessioni in merito allo schema di decreto sull’obbligo di indicare in etichetta l’origine della materia prima anche per la filiera grano-pasta che a dicembre il ministro Maurizio Martina ha trasmesso per una prima verifica alle autorita’ di Bruxelles”. Lo afferma Luca FERRARA, amministratore unico del Pastificio Guido FERRARA. Secondo FERRARA “il ministro Martina, molto sensibile alle istanze della Coldiretti, mira ad aumentare il prezzo del grano italiano sottostimando pero’ le problematiche dei produttori gia’ stritolati dalla grande distribuzione organizzata e dal prezzo finale. Di fatto con questo decreto il Belpaese sta concedendo spazio ai concorrenti turchi, nordeuropei e nordafricani. Il decreto del ministro Martina- conclude FERRARA- potrebbe definitivamente minare le tradizioni dell’industria italiana della pasta e i nostri vantaggi distintivi costruiti con grande sforzo nel corso di decenni dagli imprenditori italiani”. (Com/Anb/ Dire) 19:46 08-02-17 NNNN

GRANO, INDUSTRIA PASTA: DECRETO MARTINA...RIA CREA PROBLEMI | Ag

Agenzia Stampa Agricolae, 8 febbraio 2017

Comments are closed.

footcol1
footcol2